MEDITERRADIO Puntata speciale dedicata alla Giornata mondiale della radio

Abbiamo dedicato una puntata speciale questo venerdì 8 febbraio su Radio Uno alle 12,30 alla Giornata Mondiale della Radio che si celebra in tutto il mondo il 13 febbraio. Ovviamente lo abbiamo fatto alla nostra maniera cercando di comprendere quanto sia diffuso e utile questo straordinario mezzo di comunicazione e informazione nel nostro mediterraneo. Nostri ospiti il segretario generale della COPEAM Claudio Cappon, il collega Luigi Tripisciano che ha iniziato a far radio, alla Rai, a metà degli anni '50 e poi ancora il sacerdote che ha fondato Radio Barbagia, e gli animatori di Radio Onde corte, fra i quali ci sono anche alcuni uomini e donne che hanno avuto problemi mentali e ancora la testimionianza di una partigiana corsa novantenne che ricorda l'importanza per la Resistenza delle comunicazioni clandestine di Radio Londra e ancora quanto ha contribuito la radio e in particolare , quella pubblica corsa, RCFM, allo sviluppo dell'identità dell'isola.

Abbiamo dedicato una puntata speciale questo venerdì 8 febbraio su Radio Uno alle 12,30 alla Giornata Mondiale della Radio che si celebra in tutto il mondo il 13 febbraio. Ovviamente lo abbiamo fatto alla nostra maniera cercando di comprendere quanto sia diffuso e utile questo straordinario mezzo di comunicazione e informazione nel nostro mediterraneo. Nostri ospiti il segretario generale della COPEAM Claudio Cappon, il collega Luigi Tripisciano che ha iniziato a far radio, alla Rai, a metà degli anni '50 e poi ancora il sacerdote che ha fondato Radio Barbagia, e gli animatori di Radio Onde corte, fra i quali ci sono anche alcuni uomini e donne che hanno avuto problemi mentali e ancora la testimionianza di una partigiana corsa novantenne che ricorda l'importanza per la Resistenza delle comunicazioni clandestine di Radio Londra e ancora quanto ha contribuito la radio e in particolare , quella pubblica corsa, RCFM, allo sviluppo dell'identità dell'isola.

41.826936417163, 12.433386296159